Descending Hawk: introduzione e utilizzo

In una precedente guida ti ho parlato di due patterns che si comportano in modo simile all’Hammer, ma che sono meno frequenti (eppure statisticamente più efficaci). Nello specifico, si tratta dell’Homing Pigeon e del Descending Hawk. In questo articolo voglio soffermarmi sulla seconda figura che è la versione ribassista della prima e, pertanto, si presenta con colori opposti.

Descending Hawk: applicazione

Partiamo dalla definizione, singolare ma esplicativa. Nella traduzione italiana del termine, Descending Hawk sta a significare “Falco discendente”. La metafora sta nel fatto che il pattern indica un’inversione al ribasso, dopo un trend in salita.

Come sempre, ti invito ad esaminare la formazione grafica della figura:

RICEVI SUBITO L’ACCESSO 

EBOOK GRATUITO 

CORSI DI TRADING

SEGNALI DI TRADING GRATUITI 

TRADING CENTER

 

Descending Hawk introduzione e utilizzo

Partiamo dalle caratteristiche del pattern. Lo schema inizia con una candela dal corpo molto lungo e bianca, seguita da una candela sempre bianca, ma dal corpo ristretto e che può essere completamente contenuta nella prima. Come nel caso dell’Homing Pigeon, il contenimento si riferisce al corpo, mentre non prenderemo in considerazione le Shadows.

La comparsa di questo schema si traduce in una condizione di mercato piuttosto positiva, giunta però ad una fase di indecisione, dove la lotta tra compratori e venditori fa restringere il range di prezzo. Come per altri patterns, ciò significa che un’inversione potrebbe verificarsi presto.

Di seguito ti mostro un esempio grafico pratico:

Descending Hawk applicazione

Come vedi, è evidente che i prezzi hanno camminato in salita in modo piuttosto convinto. Ad un certo punto (situazione evidenziata nel riquadro blu), si è verificata persino un’accelerata che ha dato luogo ad una candela rialzista dal body molto lungo. La seduta successiva apre però con una candela, sempre positiva, ma dal range ristretto. Come ti dicevo, si tratta dell’avvisaglia che indica indecisione. Il pattern è quindi formato, e la candela ampiamente ribassista che segue la figura ti dà conferma dell’inversione iniziata.

Attendere la conferma della candela successiva è un consiglio sempre valido quando ti trovi di fronte a formazioni grafiche che indicano una possibile inversione. Certamente, non manca chi, prediligendo un trading aggressivo, tenti di anticipare i mercati entrando Short direttamente sul pattern.

L’utilizzo dello stop loss è un’accortezza che reputo fondamentale per operazioni costruite sui patterns candlestick. Ad ogni modo, come ti avevo già segnalato per l’Homing Pigeon, pur essendo questi due pattern più rari dell’Hammer, la loro efficacia è superiore, come rilevato dalle statistiche G. Morris.

Se le tue conoscenze in materia di trading te lo consentono, puoi unire al grafico alcuni indicatori di analisi tecnica che ti aiuteranno ad avere ulteriori conferme della potenziale inversione in atto.