Home » Strategie forex vincenti

Strategie forex vincenti

strategie forex

Il mercato valutario è in assoluto il più frequentato e movimentato mercato borsistico al mondo. Il Forex ha la particolarità di essere aperto 24h su 24 per cinque giorni a settimana e di non avere una sede fisica, ed è caratterizzato da altissima liquidità. Nel foreign exchange market si scambiano le valute, ma fino a poco tempo fa le negoziazioni erano consentite solo alle grandi istituzioni finanziarie. Con l’avvento di Internet, il web ha aperto le porte del gioco in Borsa a chiunque ed ora è possibile investire sulle valute attraverso le migliori piattaforme di trading online e le strategie forex più efficaci.

Se ti stai avvicinando al mercato valutario da principiante, è necessario che tu apprenda alcuni semplici concetti che ti permetteranno di intraprendere la carriera di trader con maggiore consapevolezza. Innanzitutto, devi agire sui mercati con l’idea che il tuo operato sia più simile ad una professione piuttosto che ad una scommessa.

Quando senti o leggi l’espressione “giocare in Borsa”, devi pensare che il verbo giocare, nel caso degli investimenti, non si riferisce alla semplicità dell’attività o al fatto che non ci sia nulla da perdere, bensì si tratta di un concetto completamente legato alla necessità di avere una tattica.

Ti faccio un esempio semplicissimo che però rende bene l’idea: quante volte hai giocato a Monopoli con i tuoi amici da piccolo? Se ci pensi, chiunque abbia vinto una partita al Monopoli, probabilmente sarà stato anche quello che ha puntato sulle “strade” giuste, con un pizzico di fortuna. Negli scambi con le valute avviene esattamente la stessa cosa, utilizzando però soldi veri. Ecco perché la primissima strategia che voglio suggerirti è di imparare le tecniche giuste e poi di saper scegliere quella più adatta alle tue esigenze e ai tuoi obiettivi.

Strategie forex: imparare a riconoscere e a sfruttare le proprie capacità

Come ti ho spiegato all’inizio, il mercato forex è frequentatissimo e molto movimentato. Ciò significa che ogni giorno, milioni di investitori compiono una o più operazioni finanziarie. Ne deriva che spesso si potranno verificare situazioni abbastanza caotiche, nelle quali sarà difficile investire con successo senza la giusta strategia forex.

Ti ho anche spiegato che con il trading online le speculazioni sulle valute sono diventate accessibili a tutti e ciò vuol dire che la mole di operatori che agiscono nel forex è aumentata in modo impressionante. Fortunatamente, il web ha consentito agli investitori di potersi avvalere anche di nuovi strumenti per giocare in borsa, valutando innanzitutto le proprie capacità.

In primo luogo, gli utenti che operano nel trading online possono essere suddivisi in tre grandi categorie: trader principiante, trader esperto, trader professionista. Per ogni categoria esistono delle strategie forex più adatte, quindi il primo passo che dovrai compiere sarà quello di valutare in modo oggettivo le tue capacità e inserirti in una delle suddette classi.

Come certamente saprai, per investire nel forex è necessario aprire un contro presso un broker finanziario attivo sul web ed eseguire analisi e ordini attraverso la piattaforme che lo stesso intermediario metterà a tua disposizione. Anche la scelta del broker è una sorta di tecnica di investimento in quanto vi sono intermediari più affidabili di altri. Se sei all’inizio della tua carriera di trader, ti consiglio innanzitutto di verificare che il tuo broker sia autorizzato e regolamentato dalle autorità di vigilanza borsistica competenti.

Stile di trading: tecniche di investimento a confronto

tecniche di investimentoQuando senti parlare di strategie forex devi pensare che la definizione di “strategia”, nell’ambito del trading online, ha una doppia valenza. In questo termine sono infatti compresi sia lo stile di trading che un operatore di mercato adotta, sia la tecnica basata su specifici strumenti di cui si avvale l’investitore in base allo stile che ha scelto di adottare. Anche qui, per spiegarti meglio, ti faccio un esempio banalissimo, ma che rende l’idea. Mettiamo il caso di uno studente che deve affrontare un esame. Ogni studente ha un proprio metodo di studio in base a quelle che sono le sue capacità. Prendiamo in considerazione due studenti: uno ha una memoria visiva molto sviluppata, l’altro memorizza meglio ascoltando. Il primo preferirà studiare dal libro piuttosto che ascoltare la lezione, sottolineando magari con un evidenziatore i concetti chiave per memorizzarli visivamente. Il secondo preferirà partecipare alle lezioni e ascoltare il professore. Memoria visiva e capacità di ascolto rappresentano lo stile di trading, il libro e la lezione ascoltata sono gli strumenti adatti allo stile. Di conseguenza, competenze e strumenti fanno tutti e due parte del concetto di strategia.

Partendo dallo stile, ti illustro i quattro metodi più comuni di fare trading, in base alle caratteristiche dell’utente:

  • Day trading: con questo stile, l’investitore predilige aprire e chiudere posizioni sul mercato durante l’arco di una stessa giornata. Si tratta di una strategia molto adatta per chi ha poca esperienza, in quanto operando nel breve termine non è necessario conoscere approfonditamente tutte le dinamiche del mercato forex. Gli strumenti più utilizzati da chi fa day trading sono quelli compresi nell’analisi tecnica, ovvero gli elementi che fanno parte dello studio dell’andamento del prezzo di un asset finanziario attraverso i grafici. Operazioni di questo tipo consentono guadagni piuttosto limitati rispetto ad altre tipologie di investimenti; tuttavia, contemporaneamente, gli stessi limiti riguardano anche i rischi di perdita, motivo in più per il quale questa strategia è abbastanza adatta per un trader alle prime armi.
  • Scalping: se nel day trading l’operatore apre e chiude posizioni all’inizio e alla fine di una giornata, con lo scalping si sceglierà invece di aprire e chiudere più posizioni, sempre in un solo giorno. L’obiettivo primario dell’operatore, in questo caso, è quello di sfruttare ogni piccolo movimento del mercato per tentare di aumentare i propri profitti. Questa strategia viene considerata adatta sia per i principianti che per i professionisti. I primi ne otterranno sempre il vantaggio dato dall’operare nel breve termine, i secondi potranno invece dedicarsi a particolari valute sfruttando le proprie conoscenze legate a determinate situazioni di mercato.
  • Swing trading: con questa tecnica si può tradare sia nel breve che nel lungo termine. Lo swing è molto apprezzato soprattutto da chi non ha molto tempo da dedicare al gioco in Borsa. In sostanza, il trader cercherà di prevedere l’andamento di un prezzo aprendo una posizione coerentemente, ma stabilendo al momento dell’invio ordine il livello di profitto che vuole raggiungere. In questo modo, dopo aver eseguito il proprio investimento, l’utente non avrà necessità di monitorare costantemente il mercato. Gli strumenti più utilizzati per questa strategia sono il take profit e lo stop loss, ovvero i punti di guadagno o di perdita che un trader può stabilire e al raggiungimento dei quali la posizione si chiuderà automaticamente.
  • Position trading: al contrario dello swing trading, per questo stile occorre avere molto tempo da dedicare agli investimenti. Di conseguenza, la categoria di operatori che più utilizza questa strategia è quella dei professionisti, poiché un’attività di questo tipo rappresenta, a tutti gli effetti, un vero e proprio lavoro. Qui il trader andrà ad aprire diverse posizioni anche a lunga scadenza e ne monitorerà costantemente l’andamento per decidere di volta in volta come procedere. Avendo la possibilità di effettuare analisi continue, il trader potrà sfruttare questa strategia per massimizzare i profitti, cercando di chiudere le transazioni nei punti di maggiore guadagno.

Analisi tecnica, analisi fondamentale e social trading

analisi tecnica analisi fondamentale social tradingPassiamo agli strumenti: per costruire una strategia forex efficace occorre individuare gli elementi che più si adattano al proprio stile. Nel mercato valutario, così come negli altri ambiti del trading online, gli strumenti con i quali è possibile operare con successo fanno parte o dell’analisi tecnica, oppure dell’analisi fondamentale.

Come ti dicevo prima, l’analisi tecnica rappresenta lo studio dell’andamento di un prezzo finanziario sui mercati attraverso i grafici. Un grafico finanziario non è altro che una rappresentazione visiva di un trend di mercato. Vi sono tantissimi strumenti con i quali è possibile interpretare una tendenza. Avrai certamente sentito parlare di medie mobili, trend line, indicatori e oscillatori. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di una serie di calcoli matematici che danno vita, graficamente, a determinate figure, interpretando le quali sarà possibile capire come si è mosso un prezzo, come si muove e come si muoverà.

L’analisi fondamentale studia invece i fattori macroeconomici che possono influenzare l’andamento dei prezzi sul mercato. Fanno parte della macroeconomia tutti quei dati attraverso i quali è possibile studiare il sistema economico a livello aggregato e quindi notizie politiche ed economiche, bilanci, particolari eventi, il Pil di uno Stato, i consumi e così via. Lo strumento principale attraverso il quale fare analisi fondamentale è il calendario economico; grazie ad esso è possibile ricevere aggiornamenti in tempo reale su tutti i dati macroeconomici che possono influenzare, ad esempio, il valore di una valuta.

Vi è anche un terzo strumento con cui potrai investire, esclusivamente legato alle operazioni finanziarie tramite il web, ed è il social trading. In realtà, non si tratta di una vera e propria strategia: chi sceglie questa tecnica, in sostanza, non fa altro che copiare le operazioni di mercato di qualcun altro. Il termine “social” della definizione rende benissimo l’idea del funzionamento di questo metodo. Le piattaforme che lo consentono metteranno a disposizione degli utenti la possibilità di creare un profilo personale sul quale verranno indicate le operazioni eseguite e il risultato. Il processo operativo è molto semplice: osserva/segui/copia.

Conto demo: testare le strategie con la simulazione

Ti ho anticipato precedentemente l’importanza primaria di scegliere un broker finanziario affidabile. Un altro aspetto che dovrai valutare per decidere l’intermediario attraverso il quale operare sui mercati sarà la possibilità o meno di iniziare aprendo un conto di simulazione. L’account demo non è altro che un tipo di conto con il quale potrai eseguire investimenti in modo virtuale, ovvero senza spendere soldi veri. Ti sarà utile come una sorta di esercizio, sia per prendere confidenza con la piattaforma e il mercato valutario, sia per testare le strategie forex.

Ne deriva che, scegliendo il tuo broker, dovrai valutare anche quanti e quali strumenti di trading avrai a disposizione. Accertati che l’intermediario offra anche un buon servizio di assistenza al quale potrai rivolgerti per qualsiasi necessità.

Esiste una strategia infallibile per investire nel forex?

L’unica cosa che non può e non deve fallire, nell’ambito del trading online, è la tua determinazione. Ricordi l’esempio del Monopoli? In quel discorso ho menzionato la teoria per la quale il giocatore vincente, generalmente, aveva anche un pizzico di fortuna dalla sua. Nel mercato valutario, il concetto di fortuna è, piuttosto, associato ad una concatenazione di eventi favorevoli. Si tratta però di eventi che tu non puoi controllare e il cui svolgimento non dipende da te.

I fattori che influenzano l’andamento delle valute non sono pochi, soprattutto non sono dettagli irrilevanti! In primo luogo, ci sono gli orari. Come ti ho spiegato in precedenza, il forex è aperto 24h su 24, ma come sai, nel mondo esiste il fuso orario. Ciò significa che le tre sessioni del mercato valutario (sessione americana, sessione asiatica e sessione europea), non aprono e non chiudono mai allo stesso orario, ma vi sono momenti in cui si sovrappongo e proprio in quei momenti si concentrano scambi più elevati, con movimenti di mercato più forti (o anche più caotici).

Un altro importantissimo fattore che influenza il forex è il comportamento degli investitori. La psicologia ci dice che i trader si influenzano a vicenda e che, per ogni operazione finanziaria, il sentimento della paura è tre volte superiore al desiderio di guadagno. Ciò significa che, a volte, il mercato forex può subire repentini e incomprensibili cambiamenti, senza che tu ne possa prevedere la comparsa, o almeno non sempre.

Infine gli eventi politici ed economici, ma anche tutto ciò che è collegato alle grandi aziende che in un certo qual modo, sul mercato, rappresentano la propria nazione anche come valuta. Di conseguenza, ogni qualvolta ci si troverà in prossimità di un particolare evento, al momento del suo verificarsi e immediatamente dopo, il mercato potrebbe aprire le porte a diversi scenari, non sempre prevedibili.

In conclusione, le strategie forex sono tutte efficaci, soprattutto se combinate tra loro, ma nessuna di esse può essere considerata affidabile al 100%. Il tuo obiettivo è quello di imparare quante più tecniche di previsione possibili, al fine di poter contare su diversi strumenti con i quali affrontare nel migliore dei modi tutte le situazioni di mercato.

Strategie forex: elenco aggiornato

Strategia basata sulla Teoria di Gann

Questa tecnica si basa sulle intuizioni del famoso investitore William D. Gann. I concetti di base sono la ciclicità e la componente psicologica. Con questa strategia forex andrai ad operare sui mercati seguendo particolari leggi legate al comportamento degli investitori. Ottimo piano di investimento per prevedere le tendenze future di un prezzo, considerando i suoi movimenti passati. Vai alla strategia

Strategia chiusura dei gap

I gap rappresentano una peculiarità del mercato valutario. Con questa strategia potrai sfruttare i dislivelli che si vengono a creare tra chiusura di una seduta forex e la successiva apertura, per guadagnare alla ripresa del trend. Si tratta di una tecnica che consente di raggiungere ottimi guadagni. Particolarmente efficace in associazione alle news economiche. Vai alla strategia

Strategia dati macroeconomici

La macroeconomica è un ottimo metodo per individuare i fattori che influenzano i prezzi delle valute. Questa strategia ti permetterà di sfruttare repentine inversioni di tendenza, prevedendole con anticipo. Imparerai a monitorare in tempo reale ciò che accade nel mondo, consultando le principali notizie economiche. Tecnica stimolante e potenzialmente molto remunerativa. Vai alla strategia

Strategia di copertura con opzioni

Questa strategia forex ti aiuterà a raggiungere buoni profitti, tutelandoti dal rischio di cambio. La tecnica si basa su tre operazioni possibili: l’attesa sul mercato, l’apertura di una posizione contraria all’ordine in negoziazione, oppure l’utilizzo di un’opzione binaria. L’obiettivo è minimizzare il più possibile le eventuali perdite derivanti da una situazione sfavorevole. Vai alla strategia

Strategia divergenze stocastico e RSI

Le divergenze rappresentano uno dei metodi di guadagno più utilizzati dagli investitori professionisti. Al contempo, l’oscillatore stocastico e l’indicatore RSI sono tra gli strumenti più affidabili di analisi tecnica. Questa strategia ti consente di unire questi tre elementi per aumentare le probabilità di profitto. L’obiettivo è quello di confermare il trend tramite diverse fonti. Vai alla strategia

Strategia EMA, stocastico lento e RSI

Si tratta di una strategia basata su tre strumenti di analisi tecnica molto importanti. Il tuo scopo sarà sfruttare i segnali generati dalle medie mobili, dall’oscillatore stocastico e dall’RSI, per capire quando e come entrare sul mercato. La combinazione di questi tre elementi è, tra le strategie forex, probabilmente quanto di più affidabile esiste nelle tecniche di previsione forex. Vai alla strategia

Strategia Fibonacci

E’ una delle prime tecniche che un investitore impara ad eseguire per i suoi investimenti. Il famoso matematico Fibonacci diede origine ad una formula matematica che, applicata al trading forex, può generare importanti previsioni. Con questa tecnica potrai analizzare diversi elementi del trend in atto, con l’obiettivo di prevederne i movimenti futuri. Vai alla strategia

Strategia Indicatore CCI

Questa tecnica si basa su un indicatore molto versatile che riesce ad individuare diverse condizioni di mercato, con buona precisione. L’obiettivo della strategia è quello di scovare particolari condizione del prezzo che possono dare origine ad alti profitti. Potrai sfruttare un’inversione quanto una direzione molto forte di una tendenza, il tutto grazie all’interpretazione grafica del Commodity Channel Index. Vai alla strategia

Strategia Indicatore MACD

Con l’utilizzo di questo indicatore puoi ottenere segnali d’acquisto o di vendita di una certa efficacia. La tecnica del MACD è una delle strategie forex più apprezzate dai professionisti, grazie alle peculiarità dell’indicatore in oggetto: semplicità e affidabilità. Con questa tecnica andrai a monitorare il trend, cercando di prevedere un’inversione oppure una continuazione, operando poi di conseguenza. Vai alla strategia

Strategia Indicatore stocastico

Con l’indicatore stocastico potrai ottenere numerose indicazioni analizzando i prezzi minimi e i prezzi massimi toccati da un bene finanziario durante una determinata seduta di mercato. La semplicità e l’efficacia rendono questa strategia una delle più utilizzate anche dai traders principianti. Il tuo obiettivo sarà quello di individuare quando il prezzo entra in determinate zone, toccando livelli potenzialmente profittevoli. Vai alla strategia

Strategia MACD e ADX

La combinazione tra MACD e ADX ti consentirà di risparmiare tempo e ottimizzare i tuoi investimenti. Imparerai a sfruttare le diverse caratteristiche e funzioni dei due indicatori, andando ad operare con una strategia decisamente completa. Sarà possibile investire con segnali di acquisto e di vendita molto forti, che dovrai associare ad un buon piano di gestione del rischio e delle emozioni. Vai alla strategia

Strategia media mobile + RSI

Con questa strategia andrai ad inserire due indicatori molto validi in un grafico a candele. Cercherai di interpretare i segnali dati dall’incrocio tra l’indicatore RSI e due medie mobili esponenziali a diversi periodi, una lunga e una breve. Lo scopo è seguire il trend cercando di individuare, contemporaneamente, le zone di ipercomprato e ipervenduto toccate dal prezzo. Vai alla strategia

Strategia Onde di Elliott

Si tratta di una delle numerose strategie forex create da un guro del mercato. Ralph Nelson Elliott teorizzò l’esistenza di una ciclicità dei movimenti sul mercato. Le Onde di Elliott possono essere applicate a qualsiasi grafico di analisi tecnica. Il tuo obiettivo sarà analizzare la figura grafica, la percentuale e il tempo, con l’intendo di prevedere il movimento del prezzo studiato. Vai alla strategia

Strategia oscillatore stocastico con Ema

Con questa strategia potrai sfruttare la combinazione di due strumenti molto affidabili, con l’obiettivo di individuare la possibile continuazione del trend in atto, o un’inversione. Le diverse caratteristiche dei due indicatori sono in grado di generare segnali di acquisto o di vendita piuttosto chiari ed efficaci. La tecnica è adatta anche ad investitori principianti. Vai alla strategia

Strategia Pivot Points

Con questa tecnica puoi riuscire a trarre ottimi profitti grazie all’utilizzo dei dati economici, giornalieri e settimanali. I punti di perno rappresentano i livelli di supporto e resistenza toccati dal prezzo, due condizioni che consentono di sfruttare imminenti probabili inversioni del trend. L’associazione con l’analisi dei dati economici consente di formulare previsioni piuttosto veritiere. Vai alla strategia

Strategia RSI

L’indice di forza relativa applicato ai grafici di analisi tecnica può generare ottimi segnali di acquisto e di vendita. Con questa strategia è possibile individuare in modo molto intuitivo le eventuali zone di ipercomprato e ipervenduto toccate dal prezzo. La semplicità di attuazione rende questa tecnica adatta a tutte le tipologie di investitori e a qualsiasi stile di trading. Vai alla strategia

Strategia scalping

Questa strategia risulta particolarmente efficace per gli investimenti a scadenza breve. La tecnica ti consente di aprire e chiudere più posizioni e portare a termine più ordini nel giro di pochi minuti. L’obiettivo è quello di guadagnare poco, ma costantemente. Nella versione aggressiva, la strategia prevede anche un piano d’azione con la leva finanziaria. Vai alla strategia

Strategia SMA e EMA

La combinazione della media mobile semplice e della media mobile esponenziale consente di prevedere la direzione futura del trend, sia operando a breve termine, sia investendo a lunga scadenza. Grazie a questi due elementi, in modo molto semplice si potrà arrivare ad analizzare le condizioni di un prezzo in un determinato periodo. L’obiettivo è ottenere segnali profittevoli di entrata sul mercato. Vai alla strategia

Strategia supporti e resistenze

I supporti e le resistenze rappresentano due elementi fondamentali del trading Forex. Lo scopo dell’individuazione di tali punti su un grafico è, principalmente, quello di prevedere un’inversione imminente. Con questa tecnica è possibile ottenere ottimi risultati in modo molto semplice. Valida anche per principianti, molto apprezzata dai professionisti. Vai alla strategia

Strategia Parabolic Sar e le Medie Mobili

L’applicazione del Parabolic Sar e di Medie Mobili ad uno stesso grafico di analisi tecnica consente di trarre maggiore profitto dalla speculazione sulle valute. Ciò è possibile grazie alla capacità del Parabolic Sar di generare indicazioni legate a più trends riferiti allo stesso bene finanziario. Tra le strategie forex, questa tecnica è molto valida, ma consigliata soprattutto per chi ha acquisito già un certo grado di esperienza nel settore. Vai alla strategia

Lascia la tua recensione sulla pagina che hai letto!
1
2
3
4
5
Invia
     
Cancella

Lascia la tua recensione su questa pagina!

Average rating:  
 0 reviews