Harami: rallentamento e consolidamento del trend

In diverse altre guide, ho esaminato differenti patterns di inversione. Oggi voglio presentarti uno schema che invece può segnalare anche un rallentamento o un consolidamento di un trend e che, graficamente, appare come l’opposto degli Engulfing. Sto parlando degli Harami, una tipologia di candele giapponesi che si riconosce dalla presenza di una prima candela molto lunga e di una seconda candela il cui body può entrare completamente nella figura precedente.

Harami: applicazione

Di seguito, subito un’immagine per farti vedere come appare il pattern graficamente:

Harami rallentamento e consolidamento del trend

RICEVI SUBITO L’ACCESSO 

EBOOK GRATUITO 

CORSI DI TRADING

SEGNALI DI TRADING GRATUITI 

TRADING CENTER

 

Nel caso degli Harami il colore è importante perché indica due situazioni diverse. Premettendo che il colore delle due candele deve essere opposto, se la prima candela è bianca (come vedi nell’immagine) significa che si è verificata in un trend al rialzo. Se nera, deriverà da un downtrend.

In base a queste considerazioni, ne consegue che esistono due tipi di Harami, uno rialzista e uno ribassista.

L’Harami rialzista inizia con una candela nera ad ampio range alla quale segue una figura con un body ridotto, che può essere completamente inglobata dalla precedente, e di colore bianco. Di seguito un esempio:

Harami applicazione

Uno schema di questo tipo si può formare alla fine di un trend o di una correzione ribassista. Nell’esempio grafico successivo puoi notare come dopo questo pattern possa verificarsi sia una correzione che un consolidamento.

Harami grafico

L’immagine sopra rappresenta una situazione di mercato piuttosto particolare. Come vedi, i prezzi hanno una discesa netta, fino a toccare i minimi. Il primo Harami rialzista indica una correzione al rialzo e il successivo schema il proseguimento del trend. Nonostante l’efficacia di questa tecnica possa attestarsi al 50%, quello soprariportato è un classico esempio di come gli Harami siano in grado di segnalare sia un consolidamento che il proseguimento di una tendenza. Come per altri patterns, è possibile attendere conferma dalla candela successiva allo schema.

L’Harami ribassista puoi trovarlo invece al termine di un trend al rialzo o dopo una correzione rialzista di una tendenza in discesa. Di seguito come appare:

Harami ribassista esempio

Come ti ho già spiegato, lo schema inizia con una candela bianca ad ampio range che ingloba la seconda dal corpo ristretto e nero.

Harami ribassista esempio grafico

Nell’esempio soprariportato, come vedi, lo schema si è formato dopo una correzione al rialzo e subito dopo i prezzi continuano a scendere.

Nell’analizzare gli Harami dovrai sempre soffermarti sul body, mentre le ombre possono considerarsi irrilevanti. Aggiungo anche un particolare: in base alla posizione della seconda candela, il segnale dato dallo schema sarà più o meno forte, come spiegato nella figura di seguito:

Harami posizione grafico

A livello operativo puoi scegliere di entrare sul mercato sia alla comparsa dello schema che subito dopo averne confermato la validità. Come sempre, molto dipenderà dal tuo approccio al trading. Ti consiglio comunque di impostare sempre uno stop loss subito sopra o subito sotto il massimo e il minimo del pattern.